Exit

I VIRALI ANNI ’20/quarto racconto.

Astratto e concreto. Il sentiero è stretto e ripido, fatto di rocce, una sopra l’altra messe in fila. Kazuki è già lassù in cima e io, come sempre, sono rimasto indietro. Solo da quel punto in alto si possono vedere le gru. In fondo non sono più un bambino e per un adulto è stupido […]

Read more Like this post0
Close
Go top