Exit

I VIRALI ANNI ’20 / trentunesimo racconto.

LA CASA CON LO STECCATO BIANCO. Bernie era nato in una piccola città dell’Alabama, dove la sua famiglia coltivava il cotone da quando i primi coloni erano arrivati negli Stati Uniti con la Mayflower. Era il figlio di quell’America che aveva salvato il mondo dalla tirannia e conservava, stretti nel cuore, i valori morali di […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventinovesimo racconto.

LA TERRA E IL VINO. Di un uomo che per troppo tempo ha visto solo grappoli e foglie verdi, cosa si può raccontare? Non saranno certo le sue gesta eroiche ad avere impresso il suo nome in un libro sul vino, dimenticato in un angolo, in quella vecchia libreria di Rue Visconti a Parigi. Arsène […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventottesimo racconto.

LA CONFESSIONE. Amo mio padre e mia madre, sono un bravo ragazzo. Vivo e lascio vivere, niente di più. Sotto questo cielo che cosa ha davvero importanza per me, poi, non saprei proprio dirvi. Ma una cosa posso dirvela, se proprio vi va di sentirla: sono colpevole. Signor giudice, spettabili membri della corte ed esimia […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventisettesimo racconto.

LA SCOPERTA. Stavano percorrendo una strada di campagna a bordo di una decappottabile argentata, comodamente adagiati nei sedili in pelle. Il sole splendente filtrava a tratti, tra un cipresso e l’altro, donando un divertente gioco di luci e ombre. Tutto era perfetto, i profumi, i colori e i loro silenzi. Solo le note del concerto […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventiseiesimo racconto. Pt. 2

JOSE’ CARLOS MARIA LOPEZ. PT. 2 José ci aveva trovati, eravamo spacciati. Ma accadde qualcosa di straordinario. Quell’uomo tanto tormentato quanto deciso si fermò, forse a causa della pietosa visione che gli si presentò davanti agli occhi. Attraverso le sue pupille chiare si intravedeva un sottile velo di emozione, un dubbio che aveva fatto andare […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventiseiesimo racconto.

JOSE’ CARLOS MARIA LOPEZ. Pt.1 Alla fine degli anni ottanta del ‘900, un uomo, che aveva vissuto tutta la sua vita rincorrendo sempre qualcuno, decise di fermarsi. Si chiamava Josè Carlos Maria Lopez, almeno così era stato registrato all’anagrafe di Buenos Aires, il 9 settembre 1956. Figlio di brave persone, lui il bravo non l’aveva […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventitreesimo racconto.

SEDUTO A TAVOLA. Siamo spesso distratti e non ci rendiamo conto di cosa accade nel mondo intorno a noi. Così, i fatti ci travolgono senza che ce ne accorgiamo. La storia, cos’è la storia se non una materia studiata tempo fa a scuola? Eppure, quella volta, era stata proprio lei a farci riunire tutti insieme […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / ventiduesimo racconto. PT.2

MIGLIORE AMICO. Pt.2 Erano nascosti sotto quella parete ripida e spiovente, come i ratti che la notte costeggiano i muri per non farsi vedere dai contadini. A quel punto non mi rimase che mettermi in sella e avvicinarmi al loro accampamento. In silenzio seguii il fuoco che si disperdeva nell’oscurità. Per assurdo più mi avvicinavo […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / diciannovesimo racconto.

SASHA. Sono i passi veloci di Sasha a spezzare il silenzio che scorre come acqua nelle vie, il rumore delle sue suole in cuoio che rimbomba sui muri dei palazzi. É notte fonda ormai e la città è completamente spenta, dopo la lunga giornata di lavoro chiude gli occhi e dorme. Avvolto nel cappotto continua […]

Read more Like this post0

I VIRALI ANNI ’20 / diciassettesimo racconto.

PRIMAVERA Fu in una tiepida serata primaverile che il giovane Wilhelm Zeitzler si trovò ad errare meditabondo lungo l’Alte Brücke, il ponte vecchio di Heidelberg, osservando il rigoglioso scorrere del Neckar che in quella stagione esprimeva tutta la sua forza impetuosa. Ormai era buio ed era già quasi da un’ora che vagabondava per la città, […]

Read more Like this post0
Close
Go top